sabato 21 giugno 2008

ELISA - Dancing - 2008



La tracklist di 13 canzoni, estratte dai dischi che abbiamo imparato ad amare in questi 10 anni e più di carriera. Punta di diamante e singolo di traino sarà –guardacaso- “Dancing”, che come molti di voi ricorderanno è stata inserita nella colonna sonora del film “A time for dancing”. Non finisce qui: nei mesi passati il programma tv USA “So you think you can dance” ha mandato in onda una coreografia montata sulle note del pezzo, che ha stregato il pubblico da casa e fatto partire una corsa all’acquisto online. Risultato? E’ entrato prepotentemente in classifica stazionando poi per molto tempo nella Top20. Il video della performance su YouTube inoltre ha superato il milione di consultazioni divenendo il più visto della storia del programma.Insomma…le capacità son quelle che sono, il talento è innegabile e i presupposti per far bene anche oltreoceano ci sono tutti. Non resta che incrociare le dita e fare il tifo per Elisa. Siamo quotidianamente invasi da artisti stranieri che propongono la loro musica, è bello ogni tanto “rispondere” esportando i nostri beniamini.

01 The waves
02 Dancing
03 Stranger
04 Broken
05 A little over zero
06 City Lights
07 Rainbow
08 Rock your Soul
09 Life Goes On
10 Electricity
11 Yashal
12 Hallelujah
13 Wild horses (bonus track)

tnx framartino

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ma non manca un pezzo?

Anonimo ha detto...

La prima frase manca completamente del verbo, non sta in piedi grammaticalmente. Dire "sono quello che sono" ha un'accezione decisamente negativa, sottointende un limite.
Spero solo tu l'abbia copiato e non scritto di tua mano perche' avresti bisogno delle elementari di nuovo. Come il 90% dei giornalisti d'altronde...

vitodibiasi ha detto...

Come ben sai caro amico, qualcuno dice che tutto quello che c'è in questo blog è copiato. Quindi anche quel commento. Va bene l'errore nella prima frase, ma l'altra cosa non la capisco. Sai qui il livello culturale è quello che è. Però se mi mandi la tua mail ti dò l'indirizzo di un blog che pullula di saccenti e di iscritti all'accademia della crusca.
Però li scarichi solo parole (si fà per dire)
Pure tu ce l'hai con i giornalisti? Magari anche con i magistrati? E con gli extracomunitari?
Sei provenienza molto dubbia.

Anonimo ha detto...

link scaduti