venerdì 28 gennaio 2011

SERGIO ENDRIGO - Le storie di un poeta - raccolta virtuale



Sergio Endrigo cantautore: Pola 15 giugno 1933 - Roma 7 settembre 2005.

Definito da molti “il triste cantautore della malinconia” per l’amarezza e l’asperità di tanti suoi brani di successo, è forse meglio chiamarlo “il gentiluomo sensibile e contemplativo”. Egli ha distinto il suo talento artistico per lo stile, il garbo e l’eleganza che caratterizzano la maggior parte delle sue canzoni e che non manca di far trasparire quella che è sempre stata la sua personalità mite e riflessiva. Con questa raccolta virtuale (che raccoglie i brani meno noti e molte rarità) si intende fare un omaggio al cantautore o forse più giustamente al trovatore dei nostri tempi con una selezione di canzoni che vanno dalla malinconia all’invettiva, dal paradosso al nonsense. Lo stile del cantante non si presta a comode catalogazioni, così vivo, ingenuo, vario, instabile, incline sempre all’avventura.

Un breve commento dei brani più particolari:
“Il diavolo c’è” e “Fare festa” per i loro contenuti educativi.
“San Francesco” espone in poche note le caratteristiche semplici e immediate di questo grande uomo.
“Questo amore per sempre”, canzone profonda e significativa (anche se dal titolo forse un po’ troppo ripetitivo) un contributo alla riflessione sulla vita di amore.
“Ho visto un prato” che riesce benissimo a raggiungere il cuore dei bambini.
“Il bambino di gesso” si presenta come una denuncia di tutti quei procedimenti di formazione atti a sottomettere anziché favorire la crescita reale del bambino.
“Il paese del no” brano molto suggestivo dedicato ai bambini con un forte valore pedagogico.
“Le parole” un compito per casa dato da una maestra ai propri alunni e converge in un commento sulle parole, che possono servire a tante cose, anche alle banalità e alle frivolezze.
“San Firmino” poesia e folklore di un popolo che festeggia il Santo Patrono del paese.
“Il treno che viene dal sud” “La donna del sud” gli anni ’60 caratterizzate dal boom economico che costrinse moltissima gente a caricare le valigie sui treni per trasferirsi al Nord alla ricerca di un avvenire migliore.
“Non ammazzate i bambini” un imperativo al rispetto dell’infanzia e dei suoi valori profondi che non vanno usurpati e sui quali non vanno imposti soprusi e aberrazioni proprie degli adulti.
“Il soldato di Napoleone” ispirato da un album di Pierpaolo Pasolini ambientata ai tempi di Napoleone.
“La guerra” in questa riprovazione della guerra si denuncia come lo stato di belligeranza influisce anche sulle persone, le loro decisioni e i sentimenti.
“Perché non dormi fratello?” canzone costruita parafrasando certi slogan che si leggevano allora sui giornali. Allora sembrava che la terza guerra mondiale dovesse scoppiare da un momento all’altro.
“Stazioni” tratta di un tema molto triste ambientato nelle stazioni ferroviarie della seconda guerra mondiale dove i risvolti della guerra si fanno sentire su tutti i fronti.
“La ballata dell’ex” è uno dei brani più significativi contro la guerra scaturiti dalla mente di Sergio Endrigo, con un chiaro riferimento ai tempi della guerra partigiana.
“La canzone della libertà” si incentra sui valori rifiutati della libertà e della tutela dei diritti e dell’individualità dell’uomo.
“La voce dell’uomo” si ode sempre più spesso la voce straziata dell’uomo sofferente, quella spietata del violento e le urla di disperazione degli ammalati e dei perseguitati.

Sergio Endrigo - Le storie di un poeta (Raccolta in 3 volumi - CD virtuali - non in commercio)
Esclusiva del sito

Vol. 1
01 - Nelle mie notti
02 - Bolle di sapone
03 - Alle quattro del mattino
04 - Se tutti fossero uguali a te
05 - Vecchia balera
06 - Aria di neve
07 - Ave Maria (Gounod)
08 - Fare festa
09 - Girotondo intorno al mondo
10 - I principi in vacanza
11 - Il Diavolo c'è
12 - San Francesco
13 - Qualcosa di meglio
14 - Allora balliamo
15 - Bassi fondali
16 - Com'è lontana Bahia
17 - Donna pubblicità
18 - Chiedi al Tuo Cuore
19 - Dove credi di andare

Vol. 2
20 - I tuoi vent'anni
21 - Il giardino di giovanni
22 - Il primo bicchiere di vino
23 - Quando c'era il mare
24 - Trasloco
25 - Una storia
26 - Viva Maddalena
27 - Adesso sì
28 - Altre emozioni
29 - Ho sognato una donna
30 - La brava gente
31 - Ma dico ancora parole d'amore
32 - Parlare d'amore
33 - Questo amore per sempre
34 - Questo è amore
35 - Via Broletto, 34
36 - Amici
37 - Ho visto un prato
38 - Il bambino di gesso
39 - Il paese del no

Vol. 3
40 - Le parole
41 - San Firmino
42 - Il treno che viene dal sud
43 - La colomba
44 - La donna del sud
45 - 1947
46 - Non ammazzate i bambini
47 - Dove vanno i sogni la mattina
48 - Devi ricordar
49 - Il soldato di Napoleone
50 - La guerra
51 - Perché non dormi fratello
52 - Stazioni
53 - Fiori
54 - La ballata dell'ex
54 - La canzone della libertà
56 - Girotondo intorno al mondo
57 - La rosa bianca
58 - La voce dell'uomo
59 - Nelle mie notti (strumentale)

Realizzazione, ideazione e produzione di andrea1952
sul sito www.dallatorre.net
pagine riservate alla club list - aggiornamento 151 e seguenti

2 commenti:

vitodibiasi ha detto...

Tags

MEGAUPLOAD
DEPOSITFILES
FLYUPLOAD
EASYSHARE
ZIPPYSHARE
LOAD.TO
2SHARED
MEDIAFIRE
RAPIDSHARE
TORRENT

Vol. 1
01 - Nelle mie notti
02 - Bolle di sapone
03 - Alle quattro del mattino
04 - Se tutti fossero uguali a te
05 - Vecchia balera
06 - Aria di neve
07 - Ave Maria (Gounod)
08 - Fare festa
09 - Girotondo intorno al mondo
10 - I principi in vacanza
11 - Il Diavolo c'è
12 - San Francesco
13 - Qualcosa di meglio
14 - Allora balliamo
15 - Bassi fondali
16 - Com'è lontana Bahia
17 - Donna pubblicità
18 - Chiedi al Tuo Cuore
19 - Dove credi di andare

Vol. 2
20 - I tuoi vent'anni
21 - Il giardino di giovanni
22 - Il primo bicchiere di vino
23 - Quando c'era il mare
24 - Trasloco
25 - Una storia
26 - Viva Maddalena
27 - Adesso sì
28 - Altre emozioni
29 - Ho sognato una donna
30 - La brava gente
31 - Ma dico ancora parole d'amore
32 - Parlare d'amore
33 - Questo amore per sempre
34 - Questo è amore
35 - Via Broletto, 34
36 - Amici
37 - Ho visto un prato
38 - Il bambino di gesso
39 - Il paese del no

Vol. 3
40 - Le parole
41 - San Firmino
42 - Il treno che viene dal sud
43 - La colomba
44 - La donna del sud
45 - 1947
46 - Non ammazzate i bambini
47 - Dove vanno i sogni la mattina
48 - Devi ricordar
49 - Il soldato di Napoleone
50 - La guerra
51 - Perché non dormi fratello
52 - Stazioni
53 - Fiori
54 - La ballata dell'ex
54 - La canzone della libertà
56 - Girotondo intorno al mondo
57 - La rosa bianca
58 - La voce dell'uomo
59 - Nelle mie notti (strumentale)

vitodibiasi ha detto...

I commenti lasciati qui sul blog non vengono pubblicati. Utilizzate il forum nell'apposita area "il blog del sito".